AV 5×01: Oro, Buche e Robot

testata-5x01_0

Puntuale come un treno svizzero o il ricordo del vostro primo videogame, riparte la quanta stagione di Archeologia Videoludica, come sempre pronta ad esplorare le pieghe della storia del pixel, fra aneddoti, curiosità e racconti che solo noi siamo in grado di donarvi.

La puntata d’esordio è stata quasi obbligata nel tema, a causa della recente dipartita dell’autore del mitico Lode Runner, Douglas E. Smith,  a cui dedichiamo volentieri il ruolo di protagonista nella nostra trattazione; per i più giovincelli, sappiate che stiamo parlando di una pietra angolare dei primi anni ’80 e piccolo capolavoro di game design replicato in più versioni negli anni seguenti. Per altre e più esaustive informazioni non vi resta che schiacciare il play del vostro lettore!
Ai microfoni il team composto da Simone Pizzi, Giuseppe Saso, Gianluca Santilio e Marco il Distruggitore Gualdi, quattro colossi di AV capaci di togliere la polvere dagli archivi delle vostre memorie e riportarci all’epoca in cui bastava qualche pixel per farci sognare…
Buon ascolto e…alla via così!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.