2×10: DLC – Giochi al trancio

testata-2x10

DLC sta per “Dobbiamo Lucrare Comunque”?

Come pescispada venduti a pezzi al mercato del pesce rionale, il gruppo diversamente distribuito di DVL si riunisce per un finale di stagione coi fiocchi, giusto giusto per far scaldare gli animi in vista di agosto, discutendo dei tanto “amati” DLC. I nostro sono pro? Sono contro? Sono neutri? L’unico modo per scoprirlo sarebbe scaricare od ascoltare la puntata ma c’è il rischio che alcune parti siano state tagliate apposta per essere pubblicate a parte e vendute a caro prezzo. Ve la sentite di correre il rischio? E a seguire il nuovo episodio dei Gerontogamers dal titolo “A pezzi” (e stavolta c’è sicuro)

Di cosa si è (S)parlato:

  • Facciamo una panoramica storica dei DLC; da dove vengono? Link a uichipedia inglese (perché lo sapete l’inglese, vero?).
  • Diverse tipologie di DLC nel videogioco. Parliamone un po’.
  • Quanto il DLC aggiungono al gioco? Quanto invece, con la possibilità di acquisire oggetti speciali e quant’altro, possono rovinarlo?
  • Cosa rappresentano i DLC per le case produttrici di videogames? Il lati positivi dei contenuti scaricabili. Discutiamo del lato virtuoso. Qui un interessante articolo su Multiplayer.it
  • Qual è stata l’aspettativa di ognuno di noi nei confronti dei DLC, da quando hanno fatto la loro comparsa? Ne siamo stati soddisfatti? Cosa temiamo o speriamo dal futuro?
  • Il DLC secondo noi viene usato in maniera oculata, o stiamo assistendo ad un abuso sempre peggiore? (vedi Broken steel di Fallout 3 o il secondo finale di Prince of Persia remake n° 2)
  • Il pericoloso precedente creato da “Metal Gear Solid V: Ground Zeroes”: si può dire che è uscito prima il DLC del gioco vero e proprio? E’ vicina l’Apocalisse?

Buon ascolto e buone vacanze a tutti voi, ci si sente a settembre!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.