4×12 La nobile inglese

Ci sono puntate, o semplicemente occasioni, dove la nostra macchina della memoria approda su terreni a noi particolarmente cari: ricordi legati all’infanzia, periodi o macchine intrise di epicità, frammenti di un universo in cui ogni singolo istante è un’emozione condivisa con chi quegli anni li ha vissuti sulla propria pelle.

Parlare dello Zx Spectrum è stato così per noi un viaggio unico, atteso, temuto e onorato, e speriamo che, durante l’ascolto di questo episodio, possiate percepire l’amore incondizionato per una passione che è la stessa che ci ha spinti a creare il progetto di Archeologia Videoludica.

E’ anche per questi motivi che potrete vedere un partecipazione corale, con lo “spettrale” trio composto da Simone Pizzi, Gianluca Santilio e Stefano Paganini a condurre le danze e gli orchestrali Roberto Bertoni, Morgan, Massimo Segimiro, Lugi Marrone e Carlo Santagostino che intervengono a rotazione per dare il loro piccolo, grande apporto a questo tributo ad una leggenda videoludica.

Come sempre, anche il vostro parere è importante, quindi vi invitiamo ad utilizzare i consueti canali per farci conoscere i vostri pensieri, per quella che, a nostro avviso, è (con orgoglio) una delle nostre migliori creazioni. Buon ascolto!

Ascolta il podcast

Abbonati al feed di Archeologia Videoludica su iTunes

Abbonati al feed di Archeologia Videoludica con un qualsiasi aggregatore

Abbonati al feed di IPN su iTunes

Abbonati al feed di IPN con un qualsiasi aggregatore

Per scaricare il file clicca qui (tasto destro del mouse e Salva con nome…)

IN QUESTO EPISODIO

La rassegna stampa

Morgan ci porta indietro nel tempo, alla riscoperta dello Zx Spectrum con gli occhi della carta stampata.

La nascita della nobiltà
Come nacque sua maestà Zx Spectrum e il confronto con il suo rivale di sempre, il Commodore 64.

E’ solo una questione di soldi?

Le limitazioni e il progetto Zx Spectrum messi sotto la lente d’ingrandimento per indagarne genesi e motivazioni.

Oltre il ColorClash

Una potenzialità videoludica inferiore da vita ad una generazione di programmatori geniali con un solo obiettivo: superare il ColorClash.

Ultimate Play The Game

Leggende da programmazione: Ultimate Play The Game.

Inside lo Spectrum
L’accoglienza, la programmazione e lo sviluppo dello Zx Spectrum, visto con gli occhi dei ricordi e le immagini della memoria di chi ha vissuto un’epoca leggendaria.

A che gioco giochiamo? 

ScoolDaze, Ant Attack, Never Earth
e le grandi avventure testuali tra la terra di mezzo e Conan Doyle: riviviamo i titoli che hanno reso lo Spectum un’indimenticabile macchina da gioco.

Programmare oggi

Carlo Santagostino
ci racconta cosa vuol dire programmare lo Spectrum oggi.

Chittesengoogle

LICENZA DEL PODCAST. 
Questo podcast può essere liberamente distribuito o diffuso. Non è consentito l’uso per scopi commerciali. Non è possibile modificare l’opera. Licenza Creative Commons: Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 2.0 Generico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.