Analisi semiseria sui giocatori di Call Of Duty.

Call of Duty

Call Of Duty visto come un RPG: Nino Nicita crea ed analizza delle improbabili classi di giocatori.

C’è un gioco che io considero il maggior esponente di quelli che vengono definiti casual game, più precisamente la sessione multiplayer di questo gioco, tralascio la modalità single player perché meriterebbe di essere trattata separatamente; mi riferisco a CALL OF DUTY, nelle sue varie incarnazioni da modern warfare fino all’ultimo black ops. Il multiplayer di Call Of Duty infatti è il perfetto casual game, niente trama, bisogna solo impersonare un braccio volante che impugna un’arma, cercando di uccidere più persone possibili evitando di essere uccisi per quanto possibile. Chi vi scrive è solito giocarci tenendo le funzioni celebrali al minimo fisiologico, e lasciando che siano i riflessi e le risposte ai limti del meccanico dei propri polpastrelli, a quelli che sono gli stimoli provenienti dal gioco in questione, e così i gesti e le azioni diventano rituali e quasi involontarie: mira, spara, ricarica, cambia posizione, tira una granata, posiziona una mina, rimira rispara.. minchia mi hanno ammazzato… e si ricomincia…

Diventa una sorta di scaccia pensieri, avete presente quei palloncini pieni di sabbia con forme che variano dal classico animaletto fino a robe che somigliano vagamente ad uno scroto?

momento.. momento.. vuoi dire che il joystick è un surrogato dello scroto???

questo lo stai dicendo tu…

basta io smetto di leggere

La rappresentazione classica di un "camper"
La rappresentazione classica di un “camper”

Ma tornando a Call Of Duty, all’interno delle sua mappe, dal Vietnam all’Afghanistan passando per Parigi c’è un po’ di tutto, dal tizio che gioca nei ritagli di tempo, fino al giocatore coreano che si fa sessioni di cinque e più ore, e appena ti vede ti spacca il culo con la sola imposizione delle mani sul joystick.. c’è un vero e proprio ecosistema e le tipologie di giocatore che ne fanno parte possono essere categorizzate, eccone un elenco.

  1.  Il CORRIDORE: è l’esempio più comune di giocatore, il suo equipaggiamento è composto da un’arma primaria solitamente un fucile d’assalto o un mitra, un’arma secondaria che consiste in un lancia missili per distruggere gli elicotteri nemici, oppure una semplice pistola, di norma una mina claymore e poco altro, il corridore come dice la parola stessa corre, cerca di aggirare il nemico, percorre tutta la mappa e spara a vista appena incontra il nemico, e si incazza come un babbuino stitico quando viene ucciso dal suo acerrimo nemico che si merita il punto successivo.
  2. IL CAMPER: ok provate a pronunciarlo con voce altisonante ma non troppo magari imbronciando le labbra. E non mi riferisco al veicolo preferito dei villeggianti, il camper è la nemesi del corridore, e al contrario di questo è stanziale, non gira per la mappa.. non corre.. il “camper” sta li fermo immobile con il suo fucile, e aspetta che qualcuno gli passi davanti, è un killer a bassa entropia, ha fatto della razionalizzazione dell’energia il suo stile di gioco, solitamente fa diverse uccisioni e poche morti, per via del fatto che comunque, il giocatore che viene ucciso da questi personaggi, incazzato come un castoro senza denti, va a cercare il suo assassino fino al buco dove di solito sta infognato… e li per il camper non c’è più nessuna speranza. Certe volte il camper colto da un impeto di stronzaggine, esce fuori dal suo nascondiglio, e quatto quatto si avvicina dietro di te, e ti guarda prima di ucciderti, ma non lo fa con un colpo di pistola, non te la concede questa ultima dignità… no lo stronzo “esce” il coltello e ti colpisce alla nuca!!! Questo mi fa venire in mente un’altra categoria di giocatori.
  3. IL MACELLAIO: no, non centra il film con la Parietti, il macellaio è quel giocatore che adora uccidere i suoi nemici sgozzandoli come capretti, roba che manco lo chef Tony con i miracle blade! Di norma il suo equipaggiamento è composto da coltello semplice o balistico (può sparare la lama in caso di necessità) setta le abilità in modo da essere leggero e che gli permettano di correre più a lungo, ed un’altra arma leggera tipo una mitraglietta… A dire la verità non se ne vedono molti, ma le cose potrebbero cambiare il giorno in cui gli approvvigionamenti saranno provvisti di arrotini.
  4. cod
    Una immagine presa da Call of Duty Modern Warfare 3

    IL BOMBAROLO: questa è una creatura strana, il suo obbiettivo non è quello di fare il maggior numero di uccisioni, o meglio non solo, il bombarolo cerca di farlo nel modo più plateale possibile! Il suo equipaggiamento è congeniale alla sua funzione, fucile d’assalto con sottocanna spara granate, granate semtex nella tasca, mine, e lanciamissili.. i suoi obiettivi preferiti sono finestre, angoli di muri, stanze, ovunque possano raccogliersi nemici da uccidere in gruppo, ma non pensiate che sia clemente con voi giocatori solitari che vi ritrovate isolati dalla vostra squadra, il bombarolo infatti è solito spararvi con il lancia missili anche se siete ad una distanza di tre metri, a costo di rimanere coinvolto nell’esplosione, perché infondo il bombarolo ci gode al pensiero di voi che rimanete di merda dopo essere stati ammazzati da un RPG sparato rasoterra.

  5. IL PIROMANE: questa è una tipologia di giocatore simile al bombarolo, la differenza oltre ad avere un equipaggiamento più leggero spesso simile a quello del corridore, e che gli piace dotare il proprio fucile d’assalto di un sottocanna provvisto di lanciafiamme. qualcuno dice che questo è sinonimo di insicurezza riguardo le proprie capacità amorose. Il piromane, come il marito che scova la moglie con il bombarolo di prima, è solito fare irruzione in una stanza piena di nemici appostati, e dare fuoco a chiunque ci sia, a chi viene ucciso in questo modo, non resta altro che vendicarsi, non solo uccidendo il piromane, ma impadronendosi della sua stessa arma per poi utilizzarla per ucciderlo di nuovo!
  6.  IL CECCHINO: che si sappia, il cecchino è quello con il fucile più lungo di tutti!!! Il cecchino reale, di norma, è quello che dall’alto della sua postazione da copertura alla squadra, tu sei li che hai fatto la tua ennesima uccisione, ti manca una sola uccisione per raggiungere la quota che ti permetterà di accedere agli approvvigionamenti, tuttavia dopo aver sparato sul tuo nemico uno sciame di proiettili, devi ricaricare l’arma, niente paura c’è il cecchino che ti copre, o almeno così dovrebbe essere, se non fosse che in realtà a quel cecchino, quello che trovi in Call Of Duty, di te non frega niente, anzi ti lascerà ammazzare se questo gli permetterà di mandare a segno il suo colpo, e così ti ritrovi a dover ricominciare da capo con le serie di uccisioni, perché il cecchino non ti ha coperto, anzi ha lasciato che ti sparassero in modo da far avvicinare ulteriormente il nemico per poi sparargli in fronte, sei stato sacrificato in nome di un headshot. Alcuni di loro sono specializzati nella oscura arte del “quick scope” ovvero una tecnica di trolling che consiste nel colpirti a distanza ravvicinata con un fucile da cecchino.. così tanto per trovare sempre nuovi modi di farti venire ulcere fulminanti a forza di incazzature.
  7. CERCATORI DI GLORIA: in questa ultima tipologia di giocatori, rientrano tutti quelli, che cercano di fare “l’uccisione”, non un’uccisione ma proprio l’uccisione, quella epica, come quando hai realizzato una “across the map”, lanciando il tuo coltello fino all’altra parte della mappa colpendo del c4 che ti ha permesso di far saltare in aria tutta la squadra avversaria… se solo avessi acceso il DVR!!

Queste sono solo alcune tipologie di giocatori di Call Of Duty, voi che tipo di giocatori siete?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.